La guerra di Mario

 

Fandango: Produzione - Sales

Una produzione: FANDANGO - INDIGO FILM in collaborazione con MEDUSA FILM

Genere: Drammatico

Durata: 98 min

Paese: Italia

REGIA Antonio Capuano

CAST Valeria Golino, Marco Grieco, Andrea Renzi, Rosaria De Cicco, Anita Caprioli


Mario ha nove anni ed è definito un “bambino difficile”. Il Tribunale dei Minori lo ha sottratto alla sua famiglia naturale per proteggerlo e per dargli una possibilità. Giulia e Sandro sono una coppia di quarantenni della borghesia colta e agiata apparentemente soddisfatti; non sono sposati e vivono insieme da circa due anni quando decidono di chiedere in affidamento un bambino. L’affidamento temporaneo è per tutti e tre un occasione di confronto tra due realtà molto lontane. Giulia si innamora della sua nuova condizione di madre putativa. Vive una meravigliosa rinascita, scoprendo un nuovo entusiasmo e riaccendendo una femminilità da tempo sopita. Sandro è intimidito dalla presenza del bambino, con il quale non riesce a stabilire un rapporto semplice e aperto. Mario si trova proiettato in un mondo che gli è completamente estraneo. Finalmente ha una stanza tutta per sé, un computer e un grande terrazzo immerso tra gerani e magnolie, dal quale può vedere il mare, lo può quasi toccare. Un ambiente opposto a quello in cui ha vissuto fino ad oggi, ma tutto questo non basta ad alleviare il suo senso di solitudine ed estraneità. Per salvarsi si rifugia in un mondo di fantasia tutto suo, come può esserlo quello di un bambino, che si sta cercando con fatica e che incrocia i bisogni e le miserie di adulti “estranei”. Inventa Shad-sky, un immaginario compagno di giochi, costruito dalla sua mente a cui si riferisce e si paragona. Il percorso che Mario, Giulia e Sandro, fanno per provare a vivere insieme è difficile e molto doloroso. Alla fine Giulia e Sandro, sfumano in un’altra storia, in cui forse avranno una nuova coscienza e una diversa vita. E Mario…?