in vendita in tutte le librerie

NUOVE TECNICHE DI RIVOLTA

Angela Azzaro
Flash mob, occupazioni, sequestri di dirigenti d’azienda, suicidi e atti autolesionistici
sono  nuove tecniche di rivolta.
Questo libro aiuta a comprenderle meglio

Sinossi

ANGELA AZZARO
NUOVE TECNICHE DI RIVOLTA

 

L’Italia è attraversata dalle manifestazioni. Lavoratori, cassaintegrati e disoccupati scioperano,  marciano o salgono sui tetti. Gli strumenti del dissenso si moltiplicano: flashmob, sit-in, forconi, autogestioni e ricorsi ai tribunali. La crisi ha travolto negli ultimi cinque anni soggetti che non erano mai stati costretti al conflitto e al dissenso. Pastori, agricoltori, imprenditori, camionisti scendono per la prima volta in piazza mettendo in discussione la divisione tra destra e sinistra, chiedono diritti e contestano la dittatura della finanza e delle banche. Sotto attacco da parte di tutti, la classe politica e la richiesta di una nuova forma di democrazia partecipativa. Angela Azzaro racconta come sta cambiando il modo di ribellarsi, i conflitti, le pratiche di lotta, e l’ampio campione di chi oggi dissente. Nuove tecniche di rivolta è un viaggio nell’Italia che non si arrende attraverso la voce dei diretti protagonisti, un mosaico di esperienze vissute, luoghi e personaggi incontrati, strumenti di lotta, messo in scena con lo stile snello e il taglio asciutto di un’autrice che senza demagogie si attiene ai fatti che vive, vede e infine racconta.



 

Note

Angela Azzaro è giornalista, nata a Nuoro 46 anni fa. È stata caporedattrice a Liberazione, ora vicedirettrice del settimanale Gli Altri. Questo è il suo primo libro.